Come trovare nuovi clienti?

trovare nuovi clienti

Trovare nuovi clienti è una delle attività che richiedono più tempo in assoluto nelle aziende, e se non riesci ad occupartene personalmente, hai bisogno di altre persona che o facciano per te. Ma ci sono modalità per fare questa attività in modo che ottimizzi il tempo impiegato per avere risultati migliori rispetto a quanto ne stai avendo oggi.

PASSAPAROLA AUTOMATIZZATA

Uno dei metodi più utilizzati è il Passaparola e in tanti lo preferiscono in quanto non costa nulla, è GRATIS.
Ma come con tutte le cose gratuite, ti devi accontentare di quello che ti arriva. Se aspetti “quello che passa il convento” non puoi neanche lamentarti.
C’è un pensiero ricorrente, sopratutto tra i consulenti, libero professionisti e piccoli imprenditori, che BASTA offrire un buon servizio, avere un buon prodotto, allora parleranno tutti di te e ti ARRIVERANNO CLIENTI.
Io penso che succede questo principalmente perché fa comodo, in quanto non si vogliono “scomodare” per VENDERE.
Sappiamo tutti che VENDERE è un’attività impegnativa, che richiede tempo, competenze e impegno nel campo delle vendite.

LA VENDITA ETICA

Ed in più ci sono tanti che trovano la vendita un attività poco “ELEGANTE”. Ma questo è perché hanno solo competenze nella loro professione, solo per il loro lavoro e per niente sulla vendita. La vendita non è vista come parte del proprio lavoro.
Per quello, la legenda che basta fare bene il proprio lavoro e i clienti arrivano da soli.
Questo era vero negli anni 70, quando c’era solo un avvocato in ogni città. Oggi ce ne sono parecchi, e questo non vale solo per gli avvocati, ma anche per i commercialisti, architetti, geometri ecc per tutte le professioni.
Oggi i clienti scelgono e hanno bisogno di informazioni e tu devi dare queste informazioni. Come? Fruibili nel modo più facile, che adesso è ONLINE.
Tutti hanno gli smartphone e quando hanno bisogno di cercare qualcosa, vanno su Google, quando vogliono acquistare qualcosa, vanno su Amazon. Anche quando stanno insieme ad amici e pareti, hanno il telefono in mano e sono connessi online.
Di conseguenza, oggi hai bisogno di fare una serie di cose per mettere il TURBO alla PASSAPAROLA tradizionale e visto che sei nelle miglioro condizioni tecnologiche, NON VEDO PERCHE’ NON VORRESTI FARLO.
Forse perché qualcuno l’ha chiamato marketing?
Se il biglietto da visita, che abbiamo tutti, si può chiamare marketing, allora, SI’.
Ma io non credo che si tratti di marketing. Secondo me il marketing è una cosa un po più complessa.

MA IL MARKETING?

La chiamano marketing quelli che hanno voluto fare di questa cosa semplice una professione, e fanno fatica a studiare e applicare il VERO MARKETING. Quelli che dicono di fare marketing, e loro stessi si presentano dicendo che fanno tutto per tutti, a 360 gradi. Ma devono guadagnare anche loro in qualche modo.
Io penso che presentare te stesso è il tuo compito, sia dal vivo che online.
E’ ok, può essere una questione di non saper utilizzare certi strumenti e questo ti blocca inizialmente. Ma, tranquillo, puoi comunque fare tante cose se sai utilizzare il mouse, ma sopratutto hai VOGLIA.
Perché alla fine di questo si tratta: avere la VOGLIA di farlo.
Quindi, adesso che hai capito che devi avere solo VOGLIA, pensa come puoi presentarti al meglio. Prendi un foglio A4 e scrivi!
Vedi, è facile.
Poi, trova una bella foto e caricala su LinkedIn in primis, e poi su facebook, se vuoi. La foto del profilo deve essere professionale: pensa come se dovessi andare dal tuo migliore potenziale cliente!
Una volta creato il profilo, pensa a quali sono i messaggi che vuoi trasmettere a quelli che già ti conoscono, o non ancora.
Perché anche a quelli che ti conoscono?
In questo modo li aiuti a referenziarti, in quanto loro possono condividere i tuoi post o i tuoi commenti.
Per quanto riguardano le persone che non ti conoscono ancora, devi dare a loro l’opportunità di conoscerti anche se non hanno ancora avuto il piacere di incontrarti.

SAPERSI VENDERE

Si, perché non basta fare le cose giuste, ma bisogna farlo anche nel modo giusto.
Sapersi vendere è quello che ti permette di arrivare direttamente nella mente e nel cuore del cliente, di dimostrare di aver capito quali sono le sue difficoltà e di far sentire a lui che l’hai capito.
Fare centro con il cliente a volte può dimostrarsi complicato anche se hai un prodotto/servizio che li risolve il problema.
In questo senso bisogna migliorare il proprio atteggiamento e allinearlo con quello più adatto ad un incontro di consulenza e di vendita.
Quindi bisogna dimostrarsi flessibile e non rigidi e professionali, come la maggior parte degli imprenditori e professionisti di vecchio stampo. La capacità di promuovere se stessi si fonda sulla propria professionale ma non è solo questo. Quindi partendo dalla figura professionale, qualsiasi cosa tu faccia e qualsiasi prodotto tu hai, e integrarla con quello che è la tua persona, la tua personalità in modo da dimostrarsi più appetibili rispetto ala concorrenza.
Per questo hai bisogno di comprendere come ti puoi differenziare per competere alla tua concorrenza e come scegliere i canali giusti per comunicare la tua differenziazione.
Questo atteggiamento una volta diventato routine ti aiuterà a impostare bene il tuo processo di vendita, i passi da fare per accompagnare il tuo interlocutore all’acquisto.

SAPER VENDERE

Ovviamente saper vendere è la cosa più importante e tanti piccoli imprenditori e professionisti pensano che solo i venditori si devono formare per questa attività. In realtà la vendita è un concetto più ampio rispetto allo scambio economico tra un prodotto o sevizio e i soldi. La vendita è comunicazione efficace, perché puoi vendere anche idee ai tuoi collaboratori in azienda, ai familiari a casa e tutto con lo stesso principio dell’attività di vendita.
La vendita è anche un’attività di organizzazione e di pianificazione e per questo che i venditori fanno fatica a raggiungere i budget di vendita.
Ma anche i piccoli imprenditori e professionisti hanno difficoltà nell’organizzare l’attività di vendita per il fatto che loro devono anche pensare alle altre attività dell’azienda, e a offrire i loro servizi ai clienti, dopo aver venduto.
Quindi risulta utile a tutti apprendere come organizzare l’attività di vendita in modo da ottenere risultati migliori dai propri sforzi.
E se non sai da dove iniziare, leggi come è strutturata l’attività di vendita e capire quali sono i passi e la cronologia per raggiungere il proprio obiettivo.
Se invece vuoi iniziare a migliorare subito, richiedi la mia VALUTAZIONE gratis del tuo processo di vendita per individuare le arre di intervento e iniziare a vendere di più.

Se vuoi approfondire il sistema per aumentare il tuo fatturato e capire come trovare nuovi clienti senza utilizzare l’internet, allora puoi cliccare qui adesso!

Scopri gli altri miei servizi: ad esempio, in questa pagina ti spiego come motivare venditori efficacemente!

Condividi questo articolo con un amico che ha bisogno di leggerlo o scrivimi che cosa ti è piaciuto!