Seguimi su:

Aumentare il fatturato

Home Aumentare il fatturato

Aumentare il fatturato

Uno dei servizi che ci viene chiesto più spesso dai nostri clienti è aumentare il fatturato. Questo è per tanti un parametro per misurare il successo del nostro intervento in azienda , è facilmente misurabile e crea anche piacere in quanto significa l’aumento dei ricavi. Sappiamo anche che l’aumento del fatturato e della marginalità sono due cose diverse e noi siamo specializzati nell’aumentare il fatturato tramite i prodotti e servizi ad alta marginalità.

 

Ma cosa fare per aumentare il fatturato e realizzare più profitto per la tua società senza dover lavorare di più?

 

Se sei un’imprenditore, un professionista, un manager o hai un business tuo di qualsiasi tipo, sicuramente questa è una domanda che ti è capitato di farti quando sei al lavoro o quando pensi al futuro della tua attività.
In base a quale categoria appartieni (imprenditore, professionista o manager), o a cosa vendi (un prodotto o un servizio) ci sono modi diversi per l’incremento dei ricavi.

 

Non esiste una formula che si può applicare in tutte le realtà, quindi bisogna analizzare il contesto nel quale opera l’azienda, il settore di appartenenza per definire il miglior approccio.
Per questo diventa davvero importante valutare bene l’affiancamento di una figura specializzata che ti possa far raggiungere il tuo obiettivo nel modo più semplice possibile e nel tempo più breve.

 

Generalmente, l’aumento del fatturato è un argomento che sta molto al cuore degli imprenditori ed è per questo che le agenzie di marketing promettono risultati eccellenti con pochi sforzi e magari anche con investimenti contenuti.
Ma ricordiamoci che il fatturato è il prodotto dell’attività di vendita e non di marketing.

incremento del fatturato

E’ vero che con una buona comunicazione il marketing potrebbe aiutarti in qualche modo, ma solo per avere maggior visibilità. E’ il venditore, con le sue attività di VENDITA ,che si occupa di chiudere i contratti.

 

Per aumentare il fatturato della tua attività hai due alternative: incrementare il numero dei clienti o incrementare il valore delle vendite che fai oggi (vendendo più prodotti/servizi o qualcosa ad alta marginalità).

 

Quindi da dove iniziare se vogliamo aumentare il fatturato?

Si inizia valutare il processo di vendita, i passi che devi fare per trasformare i tuoi contatti in clienti fidelizzati.
In questo modo puoi aumentare il numero dei clienti.
Individuando esattamente quello che stai facendo oggi potrai scoprire quale aspetto devi migliorare per incrementare il tasso di conversione dei contatti in clienti.

 

Magari incontri tantissime persone alle quali proponi il tuo prodotto o servizio, ma solo in pochi che acquistano. Se poi acquistano dopo tanto tempo, questo è il primo aspetto che devi migliorare.
O magari le persone sono interessate, fai loro una proposta e poi non ricevi più nessuna notizia. O peggio, ti danno un appuntamento e poi, all’ultimo, lo disdicono. Questo fa svanire in fumo ore e ore del tuo tempo che hai impiegato per incontrarle, capire le loro esigenze, elaborare una proposta personalizzata e magari hai dovuto fare anche qualche investimento per poter far fronte al cliente e poi lui non si fa più sentire e sparisce.

 

Quindi valutare il tasso di conversione che oggi hai tra i vari stadi del processo di vendita, può aiutarti, a costo zero, e aumentare il fatturato.
Per aumentare il tasso di conversione, oltre a tecniche e strategie di vendita ti serve avere una comunicazione efficace e conoscere la mappatura del processo di acquisto del tuo cliente.

Vuoi aumentare il fatturato? Contattami.







aumentare il fatturato

Per aumentare il valore delle vendite ai tuoi clienti puoi utilizzare tecniche di vendita come upselling e cross selling, ma anche aumentando la marginalità dei prodotti/servizi attuali, aggiungendo del valore rispetto a quello che dai oggi.
Sicuramente, se non sei un venditore, tante di queste informazioni ti sono nuove ed è normale che tu non li conosca.

 

Generalmente un’imprenditore che ha fondato la sua azienda perché era bravo a produrre qualcosa o offriva un servizio, o ancora di più un professionista, sono molto lontani dal mondo della vendita. Sicuramente pensano che se un prodotto/servizio è ottimo, si vende da sè, con il passa parola. Ma sfortunatamente non è cosi.

 

Oggi non basta più avere un buon prodotto o offrire un servizio eccellente.

 

Bisogna essere in grado di saper trasmettere la percezione di tutto questo in modo che l’interlocutore possa acquistare e provare.
Per questo il primo passo è quello di formarsi in quanto sapere affrontare nel modo giusto il processo di vendita ti permette di impiegare molto meno tempo per trasformare i tuoi contatti in clienti.

 

Ma la formazione non basta.

 

In tanti hanno seguito corsi di formazione, ma poi quando sono tornati al lavoro si sono trovati con le informazioni tutte da applicare senza nessuno che li possa aiutare a valutare i risultati. Ovviamente a vendita conclusa uno può dichiarasi contento. Ma anche in questi casi bisogna valutare cosa esattamente è stato applicato bene per poter replicarlo. Perché sappiamo che una rondine non fa primavera, perciò non basta una vendita chiusa, ma bisogna trasformarla in un processo funzionante.

Quindi, con un affiancamento specializzato, bisogna applicare le tecniche di vendita e di comunicazione con impegno e costanza.

aumentare il fatturato

Per quanto riguarda i sales manager, loro si confrontano con un altro problema: quello di gestire e motivare la rete di vendita.

Qui le competenze sono diverse, ed essere un bravo venditore aiuta poco. Saper guidare e motivare i venditori diventa molto importante e per questo bisogna avere le caratteristiche di un leader, capacita organizzative, essere un buon pianificatore, oltre avere costanza e determinazione.

 

Far strada alla propria squadra, sapere quando e come sostenerli, dandogli anche la formazione necessaria li fa sentire apprezzati in quanto vedono che l’azienda investe in loro. Saranno pronti a fare di tutto pur di non deludere chi ci ha creduto in loro.
Quello che motiva di più i venditori sono l’apprezzamento e i buoni risultati che ottengo.

 

Saper apprezzare e lodare la propria squadra fa del manager un vero leader, in quanto riesce a trovare il tempo per poterlo fare.

 

Generalmente c’è sempre tempo per rimproverare qualcuno che fa un errore. Perché non creare l’abitudine di trovare il tempo anche per apprezzarli quando ottengono degli ottimi risultati?

Vuoi aumentare il fatturato aziendale? Richiedi una consulenza gratuita!







Contattami

Serve aiuto?

Contattami tramite telefono o mail!

info@marinaionescu.com
328 8382206